Rifare il divano: facciamo chiarezza!

Foto di Rifare il divano: facciamo chiarezza!

Se stai guardando il divano di casa tua con occhi diversi e inizi a porti la domanda “lo rifaccio o lo compro nuovo?” leggi prima questo articolo, potremmo esserti di aiuto.

Partiamo da un presupposto iniziale: rifare un divano non significa rattopparlo, non è una soluzione di ripiego, rifarlo significa rimetterlo completamente a nuovo, indi per cui alla fine del processo avrai in casa una vera a propria rivoluzione del tuo vecchio divano e quindi un prodotto unico riproposto in base alle tue caratteristiche.

Ci sono alcuni casi in cui rifarlo conviene sempre, sono i casi in cui siano divani di marche prestigiose, in questi casi considerando l’alto valore e la qualità costruttiva sarà sempre conveniente rimetterli a nuovo.

Oppure sono i casi in cui siano legati ad un grande valore affettivo: questo aspetto non è da sottovalutare, attorno al divano di casa si generano ricordi, emozioni e siamo convinti che lui li assorba. Dargli una seconda vita significa accrescere il suo valore.

Se invece i divani in questione sono modelli low cost (IKEA, Poltrone e Sofa, mondo convenienza) il nostro consiglio è: lasciate perdere, non rifateli e comprateli nuovi.

Chi nasce tondo non può morire quadrato.

Se rientrate nelle prime due casistiche siete decisamente pronti per pensare al rifacimento del vostro divano!
Nei prossimi articoli vi racconteremo le varie fasi del rifacimento, dalla valutazione del divano alla scelta dei materiali migliori.

Se volete anticipare i tempi, contattateci, mandateci una foto del vostro divano e lo faremo insieme!
Cosa aspetti?

Contattaci